News / Stock

Xenetic Biosciences sperimenta nuove tecnologie di screening oncologico. Per Alphie titolo in rialzo

Lug 13, 2019 - 08:03 GMT+0200

I brevetti, l’acquisto della tecnologia CART e il calo della perdita netta sono alla base della crescita in borsa di Xenetic Biosciences. L’azienda biofarmaceutica opera nell’ambito dell’acquisizione, della ricerca e dello sviluppo di terapie oncologiche. Tra gli asset del gruppo ci sono l’immunomodulatore investigativo XBIO-101 e la piattaforma proprietaria di sviluppo dei farmaci PolyXen™. Inoltre, la società americana ha annunciato l’acquisizione della nuova tecnologia di screening CART (Chimeric Antigen Receptor T Cell), sviluppata dallo The Scripps Research Institute e dallo Shemyakin-Ovchinnikov Institute of Bioorganic Chemistry. Il sistema potrà diagnosticare più tipi di tumore e, secondo le stime, potrebbe avere un…

Registrati per continuare a leggere gratuitamente

Tags